,,

Torino, bimbo di 18 mesi precipita dalla finestra: la corsa in ospedale, è ricoverato in gravi condizioni

Un bambino di 18 mesi è precipitato dal balcone di casa, a Torino: è stato trasportato in codice rosso all'ospedale, le sue condizioni sono gravi

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Dramma a Torino. Un bambino di 18 mesi è precipitato dal balcone di un appartamento: è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Regina Margherita. Condizioni gravissime, la polizia sta indagando per ricostruire la dinamica.

Bimbo precipita nel vuoto

Secondo quanto appreso dall’agenzia LaPresse, un bambino di 18 mesi di origini afghane sarebbe caduto dal primo piano, sporgendosi dopo essere salito su un tavolo.

Il tutto sarebbe avvenuto all’incrocio tra corso Giulio Cesare e via Gottardo, a Torino. Per fortuna il tendone di una profumeria proprio sotto la finestra avrebbe attutito l’impatto col suolo.

bimbo precipitato torinoFonte foto: Virgilio Notizie
Il luogo dell’incidente, a Torino, all’incrocio tra corso Giulio Cesare e via Gottardo

Le condizioni del piccolo

Il bimbo sarebbe stato trasportato d’urgenza, in codice rosso, all’ospedale pediatrico Regina Margherita, dall’altra parte della città.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, il bimbo avrebbe riportato un trauma cranico con ematoma e sarebbe ricoverato in prognosi riservata.

Indagini in corso

Al momento dell’accaduto, in casa sarebbero stati presenti diversi parenti: la madre, il nonno materno, la zia materna e i fratelli.

L’appartamento dove è avvenuto l’incidente è molto grande ed è gestito da una cooperativa che si occupa dell’accoglienza di profughi in fuga dall’Afghanistan. Da quanto emerso, la famiglia del piccolo si trovava lì da circa una settimana.

Sulla vicenda, per ricostruire la dinamica, indaga la polizia: secondo le prime ricostruzioni fornite dalla ‘Stampa’, sembra che il piccolo stesse giocando con il fratello di 4 anni, arrampicandosi su un tavolo vicino al davanzale. Da lì sarebbe precipitato di sotto, sul tendone della profumeria e poi in strada.

A inizio novembre un episodio analogo è avvenuto a Bologna: la vittima era un bimba di 4 anni.

Torino Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,