,,

Chi è Volodymyr Zelensky, il comico neopresidente dell'Ucraina

Dalla fiction alla presidenza, la parabola ascendente di Volodymyr Zelensky, neo presidente ucraino

L’Ucraina ha eletto il suo nuovo presidente, è Volodymyr Zelensky, ex attore comico.

Volodymyr Zelensky: il comico eletto presidente

Zelensky, 41 anni, non ha esperienze di governo, se non nella fiction. Nella serie tv, molto popolare in Ucraina, “Servitore del popolo”, ha interpretato un professore di storia che diventa presidente. “Abbiamo raggiunto questo traguardo insieme”, ha commentato il risultato delle elezioni l’attore, rivolgendosi ai suoi sostenitori, come riporta RaiNews. “Guardateci, tutto è possibile!”, ha aggiunto, rivolgendosi soprattutto ai cittadini degli altri Paesi dell’ex Unione Sovietica. Zelensky ha sconfitto il presidente uscente Petro Poroshenko con oltre 40 punti di distacco.

Volodymyr Zelensky è nato nel 1978, è laureato in legge ed è figlio di un professore di cibernetica, riporta Il Fatto Quotidiano. Non ancora maggiorenne è entrato nel collettivo comico KVN, una sorta di Zelig ucraino; poi ha fondato un suo gruppo, il Kvartal 95, che nel 2003 ha trasformato in uno studio di produzione di format tv di successo. Zelensky è così diventato uno dei volti più famosi e ricchi della tv ucraina. Il grande successo è arrivato nel 2015, con la serie tv “Servitore del popolo”, trasmessa sul anale 1+1 dell’oligarca Igor Kolomoisky. Nella serie, Volodymyr Zelensky interpreta un professore di storia che diventa presidente dell’Ucraina a seguito di una serie di episodi surreali e comici. Tutto ha inizio quando uno studente lo riprende di nascosto mentre il professore si sfoga con la sua classe contro la corruzione. Lo studente carica il video su YouTube e il professore diventa famoso sul web. Fama che gli farà vincere le elezioni presidenziali. Grazie alla popolarità la serie tv è stata proposta anche per una seconda stagione.

La svolta per Zelensky è arrivata nel 2018, quando ha fondato il partito politico “Servo del popolo”, dandogli lo stesso nome della serie tv. Durante la notte di Capodanno, l’attore comico ha annunciato in uno dei suoi spettacoli la sua candidatura alle elezioni presidenziali. Da qui è partita una campagna elettorale basata sulle battute dei suoi show e condotta sui social network. L’unico confronto con i suoi avversari lo ha tenuto prima del ballottaggio, allo stadio Olimpico di Kiev, davanti a 22mila spettatori.

Sia nella fiction che nella realtà, Zelensky ha scommesso sul messaggio che per governare sia meglio un cittadino inesperto ma onesto, piuttosto che un politico corrotto. È riuscito a convincere milioni di ucraini, che lo hanno votato con l’auspicio di avere un uomo nuovo al governo, in contrapposizione alla vecchia classe dirigente ucraina, percepita come corrotta.

VirgilioNotizie | 22-04-2019 17:50

volodymyr-zelensky Fonte foto: ANSA
,,,,,,,