,,

Vieste choc, sparatoria in pizzeria: muore davanti alla figlia

L'uomo, 30 anni, aveva precedenti penali: l'assalto è avvenuto in pieno centro, davanti a turisti e alla famiglia della vittima

Sono entrati e, senza alcuna indecisione, hanno puntato le armi contro il proprietario della friggitoria, Omar Trotta. Per lui non c’è stato tempo, né modo di reagire o di comprendere che cosa stesse accadendo in quei pochi, concisi istanti che hanno preceduto la sua fine, decretata con una esecuzione in pieno centro, a Vieste.

Secondo quanto riferisce l’agenzia ANSA, la vittima è stato ucciso con diversi colpi di pistola sparati da due uomini che sono entrati nel locale facendo fuoco contro il 30enne, che aveva precedenti penali.

L’omicidio è avvenuto, a quanto si è saputo, sotto gli occhi della moglie e della figlia di pochi mesi della vittima. Un giovane che in quel momento era seduto allo stesso tavolo, insieme ad Omar Trotta, è rimasto coinvolto nella sparatoria, rimanendo ferito. E’ stato trasportato all’ospedale di San Giovanni Rotondo (Foggia) dove è stato ricoverato.

Sull’episodio indagano i carabinieri del Comando provinciale di Foggia che sono giunti subito sul posto. Stando a quanto riferito dai militari all’ANSA, i due killer dopo la sparatoria sono fuggiti a bordo di uno scooter. Gli investigatori stanno acquisendo le immagini di telecamere di videosorveglianza presenti nella zona.

VIRGILIO NOTIZIE | 27-07-2017 17:23

carabinieri-vieste1217 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,