,,

Via le multe dal decreto sicurezza bis, Salvini: "Io sono pronto"

Nuovo testo del provvidimento. Il ministro dell'Interno chiede per domani la convocazione del Consiglio dei ministri.

Sulla nuova bozza del decreto sicurezza-bis, come riportato dall’Ansa, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha dichiarato:

“Il decreto sicurezza bis si occupa di lotta a camorra e scafisti, difesa di poliziotti e carabinieri in strada, dà più potere alle forze dell’ordine, combatte la violenza fuori dagli stadi. Sono 17 articoli pronti, limati ieri notte. Il decreto è pronto, io sono pronto, non è un testo che serve a Salvini, ma agli italiani e prima viene approvato meglio è. Se qualcuno dice ‘facciamo dopo le elezioni perché sennò gli italiani votano Lega’ fa un ragionamento sciocco”.

I tecnici del Viminale hanno elaborato un nuovo testo del decreto sicurezza-bis e adesso il ministro dell’Interno Matteo Salvini chiede che il provvedimento sia approvato già domani, con una nuova convocazione del Consiglio dei ministri, dopo la mancata approvazione di ieri sera.

Lo dice Repubblica, spiegando che dalla nuova versione del decreto, per rispondere alle osservazioni del Quirinale, sono state escluse le sanzioni per chi favorisca lo sbarco di immigrati nel territorio italiano. Nella prima bozza, si prevedevano multe da 3.500 euro a 5.500 euro “per ogni straniero trasportato”, mentre il testo portato in Cdm ieri sera indicava sanzione da 10.000 a 50.000 euro e confisca della nave per chi reiterasse il reato e trasportasse più di 100 migranti.

Secondo quanto riporta il quotidiano romano nell’edizione on line, Salvini ritiene che le modifiche risolvano il problema di incostituzionalità sollevato dal Presidente della Repubblica e quindi la sua richiesta è l’approvazione immediata: “Il ministro dell’Interno – dicono dal Viminale – aspetta la convocazione del Consiglio dei ministri per domani, così come è stato assicurato ieri notte”.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-05-2019 18:44

conte-salvini Fonte foto: ANSA
,,,,,,,