,,

Un Atelier regala parrucche alle donne in cura

Nato per volontà dell'Associazione Angela Serra, con il supporto del regista Orazio Giannone, il progetto Vanity Care sorge nel Policlinico di Modena.

Nel cuore del centro oncologico del Policlinico di Modena ha da poco aperto un Atelier che ha lo scopo di offrire gratuitamente a tutte le donne in cura parrucche, turbanti e foulard. Il progetto si chiama Vanity Care ed è stato reso possibile dall’Associazione Angela Serra, che da anni raccoglie fondi per la ricerca sul cancro, sensibilizzando i cittadini su una malattia che, oltre a colpire il fisico, ha sui pazienti un fortissimo impatto emotivo e psicologico.

La perdita dei capelli causata dalle terapie ha infatti, soprattutto sulle donne, un effetto purtroppo scoraggiante. “I risvolti emotivi, personali e relazionali possono compromettere la qualità della vita – si legge infatti sulla nota di lancio del progetto Vanity Care – portando la persona a sentirsi intrappolata nella propria malattia attraverso il proprio aspetto”.

Persino la scelta di ricorrere a parrucche e turbanti viene vissuta dalle pazienti con difficoltà e non è considerata una soluzione immediata, né tanto meno una soluzione. L’idea dell’Atelier nasce quindi con il presupposto di informare e aiutare le donne a compiere una scelta consapevole, che porti loro un po’ di serenità. Nel centro oncologico sono già disponibili 55 turbanti e foulard e 30 parrucche, per offrire una vasta scelta anche in base alle esigenze della persona, che potrà poi disporre del “prodotto” scelto per tutto il tempo necessario.

Un’iniziativa che vuole non solo aiutare economicamente tutte le pazienti in cura, ma portare soprattutto un po’ di gioia e stabilità all’interno di un percorso medico spesso pieno di ostacoli e di difficoltà.

VirgilioNotizie | 17-06-2019 17:01

Atelier Modena Fonte foto: Pagina Facebook Associazione Angela Serra
,,,,,,,