,,

Valerio Obino, il 15enne che ha beffato Salvini con un video

Valerio Obino è stato intervistato alla trasmissione radiofonica di Rai Radio 1 "Un giorno da pecora"

Valerio Obino, 15 anni, è già famoso sui social. Dopo aver beffato Matteo Salvini con la scusa di un selfie, registrando un video col vicepremier in cui dice “più accoglienza e più 49 milioni“, è stato intervistato alla trasmissione radiofonica di Rai Radio 1 “Un giorno da pecora”. Ansa riporta la notizia.

“Siamo usciti un’ora prima da scuola e siamo andati al comizio di Salvini, che stava finendo di parlare” racconta nell’intervista. “Quando ha dato il via al momento dei selfie, insieme a due miei compagni, ci siamo messi in fila e abbiamo atteso il nostro turno”.

Appena il ragazzo si è trovato faccia a faccia col ministro, ha attivato la fotocamera del cellulare e detto: “Più accoglienza e più 49 milioni“. Poi spiega a Rai Radio 1, come riferito da Ansa: “Avevo deciso di dirgli queste cose, mi ero ripromesso che gli avrei dato il mio parere, il mio pensiero. L’ho detto per stimolarlo ad un confronto e per capire la sua possibile risposta”.

Alla domanda su come avesse reagito Matteo Salvini, il 15enne risponde: “Sembrava che non avesse realizzato bene cosa stesse succedendo e cosa gli avevo appena detto. È rimasto e ha continuato a fare selfie“. Poi il ragazzo racconta di aver mandato il video ai suoi amici, che si è poi diffuso a macchia d’olio fino a diventare virale sui social. Sulle sue simpatie per qualche partito, risponde così: “Mi piacciono i temi sociali e i temi attuali mentre non mi piacciono le politiche anti immigrazione“.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-02-2019 09:50

salvini-selfie Fonte foto: Ansa
,,,,,,,