,,

Usa, bambino trovato incatenato in un motel muore in ospedale

Il bambino di 12 anni è morto dopo una settimana senza cibo e acqua, incatenato in un bagno di un motel. Arrestati i genitori

In Indiana, negli Stati Uniti, un bambino di 12 anni è morto in ospedale dopo essere rimasto incatenato per una settimana, senza acqua e cibo, in un motel. Secondo quanto riporta l’Ansa, il bimbo era stato anche picchiato.

Con l’accusa di omicidio, abbandono di minore, sequestro di persona e percosse, sono stati arrestati i genitori del bambino, un 32enne e una 25enne. Da quanto si apprende in una dichiarazione legale redatta dai periti, Eduardo Posso è deceduto dopo essere rimasto incatenato per un’intera settimana nella vasca da bagno in un motel di Kokomo, in Indiana; aveva un collare elettrico per cani al collo, le mani legate, una catena che gli impediva di fuggire.

Dopo essere stato portato in ospedale, le sue condizioni sono apparse disperate. Il bambino era malnutrito e riportava lividi e piaghe su tutto il corpo. È deceduto poco dopo l’arrivo nella struttura ospedaliera di Bloomington. Il padre e la sua compagna, impegnati nel mondo del circo, hanno spiegato di aver abbandonato il bambino perché non potevano portarlo con loro durante i viaggi di lavoro. Nessuna spiegazione, invece, sulle catene e le percosse.

La madre del piccolo, che vive in Florida con il nuovo marito, era all’oscuro dei maltrattamenti e quando è venuta a conoscenza della morte del figlio ha reagito urlando per la disperazione. Secondo quanto riportato dall’Ansa, aveva fatto richiesta per l’affido.

VirgilioNotizie | 05-06-2019 15:19

polizia-usa Fonte foto: ANSA
,,,,,,,