,,

Un altro no per Charlie. "Impossibile portarlo al Bambino Gesù"

Ancora un no per il piccolo Charlie, il bimbo di 10 mesi affetto da una rara e incurabile malattie genetica

Ancora un no per il piccolo Charlie, il bimbo di 10 mesi affetto da una rara e incurabile malattia genetica. Il ministro degli Esteri britannico Boris Johnson ha rifiutato l’offerta avanzata dall’Ospedale Bambino Gesù di Roma che, qualche giorno fa, si era proposto di accogliere il neonato “per il tempo che gli rimane da vivere”. La proposta era stata ribadita dal ministro degli esteri Angelino Alfano durante una telefonata con lo stesso Johnson.

“Alfano ha colto l’occasione per sollevare il caso del piccolo Charlie Gard e ribadire l’offerta dell’Ospedale italiano Bambino Gesù di accoglierlo”, si legge in una nota della Farnesina. “Il ministro Boris Johnson ha espresso gratitudine ed apprezzamento per l’offerta italiana ma ha spiegato che ragioni legali impediscono alla Gran Bretagna di accoglierla”.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-07-2017 13:08

charlie1217.jpg
,,,,,,,