,,

Umbria, il 18 maggio la decisione su Catiuscia Marini

Una mozione di maggioranza invita la presidente a restare al proprio posto dopo l'inchiesta sulle assunzioni in ospedale

Il 18 maggio dovrebbe proprio essere la data in cui l’Assemblea legislativa dell’Umbria accetterà o respingerà le dimissioni della presidente della Regione Catiuscia Marini, Pd,che le aveva rassegnate in seguito all’indagine sui concorsi all’ospedale di Perugia.

L’assembela è convocata per quelo giorno, alle 10, come prosecuzione della seduta del 7 maggio, e all’ordine del giorno figura la mozione presentata dai capigruppo della maggioranza (Gianfranco Chiacchieroni-Pd, Silvano Rometti-SeR, Attilio Solinas-Articolo 1/MdP ed Eros Brega Misto-‘Liberi e Forti’), che invitano la presidente “a recedere dalle dimissioni ai sensi dell’art. 64, comma 3 dello Statuto regionale”.

Lo riferisce l’Ansa, aggiungendo, però, che i giornali umbri indicano anche come martedì prossimo alcuni esponenti istituzionali del Pd della regione saranno a Roma per incontrare il vicesegretario del partito Andrea Orlando, alla presenza del commissario regionale Pd Walter Verini.

VirgilioNotizie | 11-05-2019 11:33

d6f72c4c9d61fdaeb9a107dd69387715.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,