,,

Dottoressa uccisa, presunto killer trovato impiccato

Si sarebbe conclusa la caccia al killer di Ester Pasqualoni, la dottoressa 53enne uccisa a coltellate nel parcheggio dell'ospedale di Sant'Omero

Si sarebbe conclusa la caccia al killer di Ester Pasqualoni, la dottoressa 53enne uccisa a coltellate nel parcheggio dell’ospedale di Sant’Omero, in provincia di Teramo. Come riporta Tgcom, l’uomo è stato infatti trovato morto dagli investigatori in un appartamento a Martinsicuro: si sarebbe probabilmente impiccato. Sarebbe lui, un ex investigatore privato, lo stalker che infastidiva da tempo l’oncologa.

IL FATTO – La dottoressa dell’ospedale di Sant’Omero (Teramo) è stata accoltellata davanti all’ospedale. Ricoverata in gravi condizioni è morta poco dopo. La vittima era la responsabile del day hospital oncologico dell’ospedale. Come riporta Ansa, sarebbe stata accoltellata alla gola. Secondo una prima ricostruzione, Ester Pasqualoni aveva finito il turno di lavoro e stava andando a prendere la macchina nel parcheggio. Qualcuno avrebbe visto un’auto allontanarsi. La donna lascia due figli.

LE DENUNCE – “Aveva presentato due denunce contro il suo stalker, ma erano state entrambe archiviate”. Lo riferisce all’ANSA Caterina Longo, amica di Ester. L’uomo, dice Longo, la perseguitava “da diversi anni”, la “osservava e seguiva, sempre e dappertutto. Si era intrufolato nella sua vita non sappiamo neanche come, con artifici e raggiri. Non era un suo ex, non avevano niente a che fare, era solo ossessionato da lei”.

VIRGILIO NOTIZIE | 22-06-2017 12:33

dottoressa.jpg
,,,,,,,