,,

Tredicenne risucchiata da bocchettone rischia di annegare

La ragazzina si spaventa e sviene, salvata dal personale della piscina

Una tredicenne è stata risucchiata da un bocchettone di una piscina e ha rischiato di annegare. Il fatto, come riporta Ansa, è avvenuto oggi pomeriggio alle Terme di Miradolo, in provincia di Pavia.

Mentre veniva risucchiata dal bocchettone, la tredicenne ha battuto la schiena, riportando un forte ematoma, e ha perso i sensi per la paura. La tragedia è stata evitata grazie al pronto intervento del personale della piscina e di alcune persone presenti. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza del 118, che portato la tredicenne all’ospedale di Lodi per un controllo. Fortunatamente, le sue condizioni  non preoccupano i medici. Sulla dinamica dell’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. In piscina con la ragazzina c’era anche la madre, che si è presa un grosso spavento. La famiglia abita ad Ospedaletto Lodigiano, in provincia di Lodi.

VirgilioNotizie | 30-04-2019 20:30

c16405438bd0fab00b452d4f1910bae8.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,