,,

Torino, partorisce investita da auto pirata: la bimba è grave

La mamma, 19 anni, ha subito la frattura di una clavicola. La neonata si trova in terapia intensiva.

Una donna incinta alla 38esima settimana di gravidanza ha dato alla luce una bambina di 3,3 chili, dopo essere stata investita da un’auto ad Orbassano, in provincia di Torino, mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, attorno alle 12.30 di oggi, dopo essere stata al supermercato.

Il parto, cesareo, ha avuto corso al Cto di Torino, dove, spiega l’Ansa, è stata allestita una sala operatoria d’urgenza. La mamma, 19 anni, ha riportato la frattura di una clavicola nell’incidente. La bimba appena venuta alla luce, invece, è ora in prognosi riservata. L’Ansa precisa che ha subito un brutto trauma fetale ed è ricoverata, in ipotermia, nel reparto di terapia intensiva neonatale.

Non risulta ancora identificata la persona che era al volante dell’auto che ha investito la ragazza. È la polizia municipale, spiega La Stampa, che sta cercando di trovare qualche frammento del veicolo per risalirvi.

Il quotidiano torinese riporta anche le parole del padre della bambina, definito sotto choc: «Non è ammissibile, non lo è… Spero che trovino chi ha quasi ucciso mia figlia e la mia compagna».

VirgilioNotizie | 23-05-2019 20:11

1e47d406cebb7f9e4a6fdab0c376864f.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,