,,

Torino, caos in piazza San Carlo: condannata la banda dello spray

I quattro marocchini spruzzarono a scopo di rapina spray al peperoncino tra la folla durante la finale di Champions. Morirono due donne

Sono stati condannati a poco più di 10 anni di carcere per omicidio preterintenzionale i quattro giovani marocchini accusati di avere scatenato il panico in piazza San Carlo a Torino la sera del 3 giugno 2017, durante la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. Lo riporta l’Ansa.

I quattro erano accusati di aver sparso a scopo di rapina spray urticante tra la folla radunata per assistere alla partita sui maxi-schermi. Quella sera in piazza San Carlo ci furono 1.672 feriti e in seguito due donne, Erika Pioletti di Domodossola e la torinese Marisa Amato, morirono per le ferite riportate.

Al termine del processo con rito abbreviato, il gup del Tribunale di Torino Maria Francesca Abenavoli ha inflitto una condanna da 10 anni, 4 mesi e 20 giorni di carcere a Sohaib Bouimadaghen, Hamza Belghazi e a Mohammed Machmachi, rispettivamente di 21, 20 e 21 anni. Pena leggermente inferiore per il quarto, Aymene El Sahibi, 22 anni, considerato autore di un minor numero di furti, che è stato condannato a 10 anni, 3 mesi e 24 giorni.

L’avvocato Basilio Foti ha commentato all’Ansa la condanna dei suoi quattro assistiti ribadendo che non fu la rapina a provocare la tragedia: “Mi aspettavo qualcosa di diverso e di meglio e rimango convinto della nostra ricostruzione dei fatti: non ci fu la rapina all’origine della tragedia”. “Leggeremo le motivazioni e faremo appello. Questa non è giustizia”, ha aggiunto Foti.

VirgilioNotizie | 17-05-2019 12:35

piazza-san-carlo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,