Thailandia, i ragazzi fanno pratica con le maschere

Gruppo non sa nuotare. Soccorsi attendono calo livello acqua

I 12 ragazzi intrappolati da undici giorni nella grotta di Tham Luang, in Thailandia, stanno facendo pratica sott’acqua con le maschere, in vista di un ritorno in superficie che richiederà estesi periodi di immersione, e per il quale non c’è ancora una tempistica stimata. Lo ha annunciato al campo base delle operazioni il governatore, Narongsak Osatanakorn.

Il gruppo non sa nuotare, e le squadre di soccorso vogliono che l’acqua nella grotta scenda il più possibile prima di dare il via alle operazioni di recupero. Nuove piogge sono però previste questo fine settimana, il che potrebbe rendere inutili i massicci sforzi di pompare l’acqua all’esterno della grotta.  

ANSA | 04-07-2018 12:15