,,

Il test sul portafogli smarrito: i risultati

Da una ricerca mondiale condotta in quaranta Paesi: una persona su due restituirebbe un portafogli smarrito

Una persona su due restituirebbe un portafogli perso da un estraneo: lo sostiene una ricerca mondiale sull’onestà pubblicata sulla rivista Science, i cui risultati sono stati ripresi dal Corriere della Sera.

Il test è stato condotto da un team dell’Università svizzera di Zurigo e di quelle americane dello Utah e del Michigan in 355 città di quaranta Paesi, tra cui l’Italia. I ricercatori sono andati in banche, hotel, uffici postali, musei e stazioni di polizia per consegnare e chiedere di restituire al legittimo proprietario un portafoglio, dicendo di averlo trovato casualmente per strada e di non poterlo farlo personalmente. All’interno dei portafogli usati per l’esperimento erano presenti alcuni documenti personali, una lista della spesa e a volte dei contanti di valore variabile. In media sono stati fatti 400 test in ogni Paese.

Dalla ricerca è emerso un elemento comune: più aumentava il valore dei contanti nel portafoglio, più le persone contattavano il proprietario per restituirglielo. In media è stato restituito il 40% dei portafogli senza denaro, rispetto al 51% di quelli contenenti almeno 13 dollari o l’equivalente in euro. La ricerca ha mostrato anche differenze sostanziali tra i vari paesi: scandinavi e svizzeri sono risultati i più onesti tra i quaranta stati presi in considerazione. Cinesi, peruviani, marocchini e kazaki i meno onesti. L’Italia è al 24 posto, con una percentuale di restituzione del 48%, dietro a Francia, Grecia e Spagna.

VirgilioNotizie | 21-06-2019 12:39

portafogli Fonte foto: 123rf
,,,,,,,