Terence Hill, Germania amica dell'Italia

Attore a Berlino per rassegna-omaggio Italian Film Festival

(ANSA) – BERLINO, 8 NOV – Sulla Germania “si dicono tante bugie in Italia con il solo scopo di prendere più voti perchè Angela Merkel in realtà è molto pro-Italia”, il resto “è propaganda”: a dirlo è Terence Hill, padre umbro e mamma tedesca di Dresda, in un insolito ruolo di “pontiere” tra due culture.

L’attore è a Berlino in occasione della presentazione del suo ultimo film “Il mio nome è Thomas”, road movie di cui è interprete, regista e sceneggiatore, all’Italian Film Festival, di cui sarà anche ospite d’onore e a cui è dedicata una retrospettiva. Sono parole d’amarezza quelle del protagonista de ‘Lo chiamavano Trinità sui rapporti tra Italia e Germania in questa fase storica. “In realtà la Germania è più amico degli altri paesi dell’eurozona” solo che dire che i Paesi Bassi pretendono il rispetto dei patti con l’Ue non fa effetto “mentre la Germania è forte e fa più effetto” sostiene Terence Hill, al secolo Mario Girotti. In realtà, prosegue “tra i due paesi c’è una fratellanza ma è messa da parte perché non serve adesso”.

ANSA | 08-11-2018 21:01