,,

Telefonata Salvini-Di Maio: c'è l'accordo sullo sblocca cantieri

Fonti di entrambi i partiti riferiscono che il confronto tra i due vicepremier è stato privo di ostilità. Raggiunto l'accordo sullo sblocca cantieri

Raggiunto l’accordo sul decreto sblocca cantieri: secondo quanto riferisce l’Ansa, fonti del governo avrebbero confermato l’intesa tra M5S e Lega.

“Soddisfatti per l’accordo trovato sul decreto sblocca cantieri”. Lo hanno dichiarato in una nota i capigruppo al Senato di Lega e M5s Massimiliano Romeo e Stefano Patuanelli. “Dopo esserci confrontati – spiegano Romeo e Patuanelli – anche con i relatori, proporremo al Senato, tra le altre cose, quanto già concordato in sede di commissione, vale a dire un emendamento che prevede la sospensione di alcuni punti rilevanti del codice degli appalti per due anni, in attesa di una nuova definizione delle regole per liberare da inutile burocrazia le imprese”.

“Al contempo – prosegue la nota dei due capigruppo – sarà garantito il rispetto delle norme e del lavoro già fatto nelle commissioni parlamentari. Saranno anche garantite le soglie già in vigore per i subappalti e salvaguardati gli obblighi di sicurezza per le imprese. Abbiamo svolto un normale lavoro parlamentare che porteremo come maggioranza in commissione e poi in Aula al Senato”.

A sbloccare l’impasse la telefonata avvenuta stamattina tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio, il cui bilancio è stato definito positivo da fonti di entrambi i partiti. Secondo quanto appreso dall’Ansa, è stato il vicepremier pentastellato a cercare al telefono il leader leghista. L’equilibrio del governo è ancora una volta in bilico a causa del super emendamento sul Codice degli Appalti, ma dopo il colloquio sia nel M5s che nella Lega si respira più ottimismo sulla tenuta del governo. “Per la prima volta dopo settimane – dice una fonte governativa – siamo sulla buonissima strada per andare avanti”.

La telefonata con Luigi Di Maio “è andata bene. Ma noi ci sentiamo spesso, ma non sempre ve lo raccontiamo. Ogni tanto abbiamo idee diverse ma c’è un contratto da onorare, la mia parola vale”. Lo ha detto Matteo Salvini a margine di un incontro elettorale per i ballottaggi a Ferrara.

Secondo quanto riferisce l’Ansa, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte considera positivo “il fatto che dopo la sua conferenza stampa di ieri i leader delle due forze di maggioranza siano tornati a parlarsi: il ritorno al dialogo è una buona premessa per procedere nella giusta direzione”. In mattinata il premier Conte aveva lanciato un appello alla Lega sull’emendamento: “Il tempo è poco, mi raccomando”.

Parlando a Rtl prima delle riunioni sul decreto, Matteo Salvini aveva dichiarato: “Non ho alcuna intenzione di far cadere il governo, ma il governo è pagato per fare, i ministri e i presidenti sono pagati per fare”. E sullo Sblocca cantieri aveva detto che bisogna “resettare il codice degli appalti, aprire i cantieri e cancellare tutta quella burocrazia”. “Se mi dovessi accorgere che tra 15 giorni ci ritroviamo qui a dirci le stesse cose, con gli stessi ritardi e gli stessi rinvii, allora sarebbe un problema”, aveva poi precisato il leader leghista.

 

VirgilioNotizie | 04-06-2019 14:49

telefonata-salvini-di-maio Fonte foto: ANSA
,,,,,,,