,,

Striscioni contro Salvini: la sua risposta su Twitter

La risposta di Matteo Salvini agli striscioni contro di lui è arrivata su Twitter

Il leader della Lega, nonché ministro dell’Interno e vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini ha replicato su “Twitter” agli striscioni di protesta contro di lui apparsi in diverse zone d’Italia.

Sul suo profilo ufficiale, Salvini ha scritto: “Offro un caffè a chi fa lo striscione più ironico. Ma insulti e minacce di morte non sono libere espressioni: da ‘Spara a Salvini’ a ‘Salvini muori’, ne ho contate da inizio anno 126”.

Nelle scorse ore, a Firenze, in zona Santa Croce, era apparso alla finestra di un palazzo uno striscione ironico sul vicepremier Matteo Salvini e sulle rimozioni di altri striscioni contro di lui: “Portatela lunga la scala… sto al quinto piano“, il messaggio scritto con vernice rossa su un telo bianco.

Nicola Melloni, in alcune dichiarazioni riportate dal “Corriere della Sera”, aveva detto a tal proposito: “L’ho messo io, al mio studio. Ho visto che stavano togliendo gli striscioni dove passava Salvini, mi è venuta questa idea. Un modo indiretto per protestare contro la scelta di togliere gli striscioni dove fa comizi Salvini. Più che uno striscione anti Salvini, è uno striscione contro questi provvedimenti che tolgono la possibilità di esprimere liberamente il proprio pensiero. Spero che tanti vogliano imitarmi. Ho messo un po’ d’ironia in più rispetto a altre forme di protesta. Ma ora mi vengono in mente altri striscioni…”.

Il caso che ha fatto più scalpore per quanto riguarda gli striscioni anti Salvini rimossi dalle forze dell’ordine è quello di Brembate. Sullo striscione, in quel caso, c’era scritto: “Non sei il benvenuto”.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-05-2019 20:38

Salvini e gli striscioni Fonte foto: Ansa
Salvini e gli striscioni
,,,,,,,