'Spari a Nimes',poi Prefettura smentisce

Chiusa stazione per controlli. Timori di un nesso con Barcellona

(ANSA) – ROMA, 20 AGO – Momenti di paura a Nimes, nel sud della Francia, dopo le notizie diffuse in serata e poi smentite di una “sparatoria alla stazione”. A lanciare l’allarme intorno alle 21 sono stati alcuni media spagnoli e successivamente quelli britannici che avevano parlato di “una sparatoria, di un uomo arrestato e di due in fuga”. Notizie che avevano fatto pensare ad un nuovo attentato e ad un possibile collegamento con quello di Barcellona, vista la vicinanza di Nimes con la frontiera spagnola. La stazione ferroviaria della città è stata immediatamente evacuata e transennata dalle forze dell’ordine, mentre sui social network si diffondevano un tam-tam di notizie, tra “jihadisti in fuga”, e “paura” e “sparatorie”, e “uomini armati asserragliati sul vagone di un treno”. Poco dopo però la prefettura della regione della Gard ha smentito la notizia della sparatoria, confermando però che la stazione era stata chiusa perché “era in corso un’operazione di verifica dopo una segnalazione sospetta”.

ANSA | 20-08-2017 07:25