,,

Spara alla moglie e si suicida. La donna sopravvive ma è grave

Un uomo di 75 anni ha sparato alla moglie con un fucile, e poi si è suicidato. È accaduto a Carovigno

Un uomo di 75 anni, Salvatore Natola, ha imbracciato un fucile da caccia e l’ha puntato contro sua moglie, sparandole alla gola. Dopodiché, si è steso sul letto e si è suicidato con la stessa arma.

Maria Franca Colucci, 57enne, è sopravvissuta al colpo di arma da fuoco ma versa in condizioni gravissime. È stata trasportata all’ospedale di Ostuni dopo l’arrivo dei soccorsi, e poi al Perrino di Brindisi.

La tragedia si è consumata a Carovigno, in provincia di Brindisi, in un casolare di campagna, tra le contrade Grottone e Columbri. Come riporta Brindisi Report, la coppia era separata da due mesi e l’uomo non aveva accettato di buon grado la rottura. Motivo che potrebbe aver condotto Salvatore Natola, noto con il soprannome di “Raspino”, ad assalire la donna.

A portare avanti le indagini per chiarire al meglio il movente, sono presenti sul luogo della vicenda il dirigente del commissariato di Ostuni, Gianni Albano, e i carabinieri del nucleo investigativo provinciale.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-01-2019 16:04

Femminicidio Carovigno
,,,,,,,