Spagna,Barcellona,in casa Alcanar 120 bombole per 1 o più attacchi

Capo polizia fa bilancio su ritrovamenti in casa esplosa

Roma, 20 ago. (askanews) – La cellula terroristica responsabile degli attacchi in Spagna stava preparando “uno o più” attentati con esplosivo a Barcellona con 120 bombole di gas butano trovate nella casa di Alcanar, 200 chilometri a sud-ovest della città: l’edificio dove si verificò l’esplosione alla vigila dell’attentato. Lo ha detto il capo della polizia catalana Josep Luis Trapero: “Stiamo cominciando a vedere chiaramente – ha detto ai giornalisti – che questo era il luogo in cui stavano preparando gli esplosivi per commettere uno o più attentati nella città di Barcellona”.

Trapero ha aggiunto di non sapere se l’uomo ricercato epr gli attentati si trovi ancora in Spagna: “Se sapessi che è in Spagna e dove si trova lo andremmo a cercare. Non sappiamo dove sia”. (con fonte Afp) BOL

ASKANEWS | 20-08-2017 13:26

TAG: