,

Salvini conciliante con il M5S, forse dopo un sondaggio segreto

I retroscena svelati dal Corriere della Sera

Secondo il Corriere della Sera, i toni moderati di Matteo Salvini a poche ore dalla manifestazione di piazza Duomo a Milano con i sovranisti europei, potrebbero essere influenzati da un sondaggio segreto, che circolerebbe all’interno della Lega, sul gradimento degli elettori per il capo leghista.

Dopo la manifestazione di Milano, Salvini ha parlato di lavoro e flat tax. “Tra una settimana gli italiani possono scegliere se cambiare l’Europa o continuare a scegliere le Merkel, Soros… la disoccupazione, la precarietà. Io mi occupo di lavoro, di futuro, di speranza, di sicurezza, abbiamo le idee chiare”, ha detto il leader leghista in un’intervista. “Se sono (con la Lega, ndr) primo partito in Italia e in Europa posso fare tante cose”, “fare in Europa le stesse cose che la Lega sta facendo in Italia, sul lavoro, sulla concretezza e sul buon senso”.

Il leader leghista ha sottolineato che il governo andrà avanti, anche dopo le elezioni europee, precisando: “Però siamo in due, non dipende solo da me”. “L’Italia ha bisogno di un governo, ha bisogno di riforme”. “Abbiamo le idee chiare sul lavoro”, ha affermato il vicepremier. Riferendosi alla flat tax, Salvini ha detto: “Imprenditore, artigiano, lavoratore dipendente, operaio, insegnante o pensionato, pagherà il 15 per cento di tasse. Non una lira di più”. Nonostante il problema dei conti pubblici, il leader leghista è certo che l’Iva non aumenterà: “Non c’è alcuna possibilità” con lui ministro, ha assicurato.

Per il momento, dunque, nessuna rottura con gli alleati del Movimento 5 Stelle, nonostante le tensioni degli ultimi giorni. Anche Luigi Di Maio, dopotutto, pur criticando i sovranisti europei ha usato toni più concilianti con Salvini e la Lega.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-05-2019 15:45

salvini-lega Fonte foto: ANSA
,,,,,,,