,

Sit in Ugl a Roma contro 'morti bianche'

Capone, sanzioni più severe per arrestare la strage

(ANSA) – ROMA, 1 MAG – Una intera piazza del centro di Roma riempita di oltre mille sagome umane di colore bianco, per ricordare le morti sul lavoro, “un fenomeno che continua silenziosamente nel suo orribile cammino. Nel 2017 sono stati 1029 i decessi sul posto di lavoro. Un fenomeno in crescita, confermato dai dati del primo trimestre del 2018: 22 vittime in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno”. È questo il tema scelto dal sindacato Ugl, in occasione della Festa del primo maggio, con l’iniziativa “Lavorare per vivere”, che si è tenuta in Piazza San Silvestro a Roma.

“Con questa installazione l’Ugl vuole ribadire il concetto che bisogna ‘lavorare per vivere’. Le norme sulla sicurezza rappresentano una condizione necessaria ma, a quanto pare, non sufficiente”, ha detto Paolo Capone, segretario generale Ugl.

“Il primo maggio è un giorno di festa per tutti i lavoratori e per questo motivo è indispensabile compiere una riflessione per commemorare chi ha perso la vita sul lavoro”.

ANSA | 01-05-2018 15:12

,,,,,,,