Sider Alloys, blocco cancelli nel Sulcis

Si apre nuova vertenza dopo assemblea generale degli operai

(ANSA) – PORTOVESME (SUD SARDEGNA), 4 LUG – Si alza il livello di mobilitazione dei lavoratori ex Alcoa di Portovesme, dopo le prime assunzioni decise dalla nuova proprietà dello stabilimento sulcitano che produce alluminio, la svizzera Sider Alloys. Da questa mattina sindacati e operai hanno messo in atto il blocco ai cancelli nell’ambito del presidio permanente annuncio all’assemblea generale dei lavoratori. “Si rispettino gli accordi e si punti alla sottoscrizione di un’intesa quadro per scrivere quelle regole a cui tutti, azienda e sindacati, si devono attenere”, ribadisce all’ANSA, Roberto Forresu della Fiom. Secondo le sigle, tra i nuovi 17 addetti assunti dall’azienda ce ne sarebbero alcuni che non fanno parte del bacino degli ex Alcoa. Da qui l’avvio di una nuova vertenza che ha portato al blocco dei cancelli.

ANSA | 04-07-2018 12:01