,,

Sea Watch, indagato il comandante Centore

Il comandante di Sea Watch 3 Arturo Centore è accusato di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

La Procura di Agrigento ha iscritto sul registro degli indagati il comandante della nave Sea Watch 3 Arturo Centore, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Il provvedimento, come riporta ‘TgCom24’, è stato notificato dalla Guardia di Finanza nel momento del sequestro probatorio della nave della Ong. Centore ha nominato come difensori gli avvocati Leonardo Marino e Alessandro Gamberini.

Nonostante il no ribadito più volte pubblicamente dal ministro dell’Interno Matteo Salvini, i 47 migranti a bordo della nave Sea Watch 3 sono stati fatti sbarcare a Lampedusa nella serata di domenica 19 maggio, dopo che il procuratore di Agrigento aveva disposto il sequestro dell’imbarcazione. Salvini ha appreso la notizia mentre era ospite, in collegamento, della trasmissione di La 7 “Non è l’Arena”. Questa la sua reazione:

Chi è che li ha autorizzati a sbarcare? Io no, non ho autorizzato niente, deve essere qualcun altro. Io sorrido, ma è grave. Perché siamo un Paese sovrano con leggi, regole, una storia e nessuna associazione privata se ne può disinteressare. Qualcuno quell’ordine lo avrà dato. Questo qualcuno ne deve rispondere. (…) Sono pronto a denunciare per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina chiunque sarà disponibile a far sbarcare immigrati da una nave fuorilegge. Questo vale anche per organi dello Stato.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-05-2019 10:48

Sea Watch, indagato il comandante Centore Fonte foto: Ansa
,,,,,,,