Scala: torna politica, attesi pochi vip

Mattarella, Casellati, 4 ministri e molte 'sciure'

(ANSA) – MILANO, 6 DIC – Torna la politica alla prima della Scala, che il 7 dicembre inaugura la stagione lirica con Attila nella regia di Davide Livermore e sul podio Riccardo Chailly, ma si conferma poca mondanità all’apertura. Per la prima volta da quando è stato eletto presidente della Repubblica, sarà infatti presente all’apertura Sergio Mattarella (finora aveva solo assistito, infatti, al concerto per i 150 anni dalla nascita di Arturo Toscanini). Oltre al Capo dello Stato nel palco reale – insieme al sindaco di Milano Giuseppe Sala e al presidente della Lombardia Attilio Fontana – siederanno il presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli. Presenti anche il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, il ministro dell’Economia Giovanni Tria e quello dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio, molte signore milanesi come Elsa Monti, Luciana Saccomanni, Claudia Buccellati, Daniela Javarone e ovviamente Roberto Bolle.

ANSA | 06-12-2018 18:19