,,

Salvini: "Non rispondo agli insulti, il governo va avanti"

Il vicepremier conta sull'approvazione del Decreto sicurezza bis e sulla durata del governo

Intervistato dal Corriere della Sera, il vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini è sicuro che il governo durerà altri quattro anni.

“Il governo dura fino al marzo 2023. Il voto di domenica è quello per cambiare l’Europa, e con il governo c’entra niente”, ha affermato Salvini. Il leader leghista non ha negato le tensioni con il Movimento 5 Stelle, ma ha detto di non voler rispondere agli attacchi. “Sono riusciti a imputarmi il fatto che non fosse stato espulso l’infame che a Modena ha dato fuoco alla palazzina. La notizia sapete quale è? Che sarà espulso grazie al decreto Salvini, appurato che si era finto minorenne”.

Secondo il leader della Lega, le tensioni nella maggioranza di governo si spiegherebbero con i crescenti consensi per il suo partito: “In tutte le Regionali la Lega ha vinto. Il governo è partito nel marzo 2018 con la Lega al 17 e i 5 Stelle al 30% e molto probabilmente con il voto di domenica vedremo che le proporzioni si sono invertite. Ma a me non importa, io sono davvero per il lavoro di squadra”. Il vicepremier ha così ribadito di aver lavorato bene con Luigi Di Maio, come dimostrerebbero i provvedimenti approvati. Inoltre, Salvini ha elencato una serie di provvedimenti che portano la firma della Lega: dal superamento della Fornero con quota 100 alla legittima difesa, alla pace fiscale e alla flat tax.

Matteo Salvini si è detto sicuro che il Consiglio dei ministri approverà il Decreto sicurezza bis: “È quello che mi aspetto, dato che ho fatto le correzioni richieste. Ho fatto notte per arrivare a un testo che venisse incontro a quanto mi veniva segnalato. Non mi lamento: è il mio lavoro. Ma se il Consiglio non ci fosse, vorrei quanto meno sapere il perché”.

Infine, il vicepremier ha sottolineato di aver “sempre avuto il massimo rispetto di tutte le istituzioni”, riferendosi al Quirinale. “Non ho certamente mai chiesto l’impeachment del Presidente della Repubblica. Io ho fatto i compiti, i 18 articoli del decreto inclusa la norma transitoria sono stati corretti e ci sono le risorse. Sono finanziati da 30 milioni di euro integralmente coperti da fondi del ministero dell’Interno”, ha detto, riferendosi al Decreto sicurezza bis.

VirgilioNotizie | 22-05-2019 08:56

salvini-comizio Fonte foto: ANSA
,,,,,,,