,,

Salvini in carcere da Angelo Peveri: "Bisogna cambiare le leggi"

Angelo Peveri otto anni fa ha sparato a un ladro che cercava di rubare del gasolio da un suo escavatore

Angelo Peveri, l’imprenditore che otto anni fa ha sparato a un ladro che cercava di rubare del gasolio da un suo escavatore, è in carcere con la condanna di tentato omicidio. Come riporta La Repubblica, qualche giorno fa Matteo Salvini è andato in visita da lui.

In quella fatidica notte di otto anni fa, Angelo Peveri avrebbe dapprima sventato il furto, sparando dei colpi col suo fucile a pompa e ferendo al braccio uno dei ladri. Ma secondo quanto riporta La Repubblica, a far scattare l’accusa di tentato omicidio è stata una seconda scarica di proiettili, diretti al petto di uno dei malviventi, dopo che questi era tornato sul luogo del furto per recuperare l’auto; l’uomo era stato immobilizzato da un dipendente di Peveri, ed è a quel punto che l’imprenditore gli ha sparato, a suo dire, per errore. Il ladro è sopravvissuto alla ferita e per Angelo Peveri è iniziata una vicenda giudiziaria con una risonanza nazionale.

“Che sia in galera un imprenditore che si è difeso dopo cento furti e rapine – ha detto Salvini in un servizio di Mattino 5 – e sia a spasso un rapinatore in attesa di un risarcimento dei danni, mi dice che bisogna cambiare presto e bene le leggi“. La vicenda, come riferisce La Repubblica, ha sollevato molte polemiche sulla legittima difesa, le cui leggi sarebbero troppo rigide per la Lega.

In segno di gratitudine per l’interessamento del ministro dell’Interno, la figlia di Angelo Peveri, Martina, ha dichiarato ai microfoni di Mattino 5: “Io di lui posso dire che non guardo la politica. Per me ha voluto dimostrare la sua solidarietà e ha capito appieno il dramma familiare”.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-02-2019 10:40

angelo peveri Fonte foto: Ansa
,,,,,,,