,,

Salvini: "Il rischio dei terroristi su barconi è una certezza"

Le dichiarazioni di Matteo Salvini a 'Radio anch'io' su Radio1 Rai

“Il ministro dell’Interno è l’autorità nazionale di pubblica sicurezza e deve autorizzare lo sbarco. Ho tutta l’autorità di decidere. Il porto lo assegna il ministro dell’Interno, può piacere o no, gli italiani mi pagano per difenderli e questo sto facendo”. Queste le dichiarazioni di Matteo Salvini, a ‘Radio anch’io’ su Radio1 Rai. Quanto alla presa di posizione contraria da parte dei generali, il ministro replica: “non ho tempo per rispondere a polemiche. Mi si citi nome e cognome di un generale che mi ha criticato. Si dice, pare, sembra… per questo non leggo i giornali”.

E aggiunge: “Il problema è che in Libia ci sono migliaia di terroristi islamici: il rischio di infiltrazioni sui barchini è una certezza. Per questo devo ribadire che in Italia non si sbarca. Non si arriva senza permesso”. “Quest’anno abbiamo ridotto del 92% gli arrivi via mare e dimezzato il numero di morti e dispersi. Evidentemente una politica seria e rigorosa dà risultati”.

Sulla Libia “stiamo lavorando per la pace, per il cessate il fuoco. Voglio essere fiducioso che la ragione torni a prevalere e l’iniziativa militare di Haftar, che ha tentato il blitz, arrivi a conclusione. La guerra non è mai la soluzione al di là dell’arrivo di barconi”.

VirgilioNotizie | 17-04-2019 09:44

salvini
,,,,,,,