,,

Salvini: "Il governo durerà, inutili le polemiche dei giornali"

Nuove polemiche sul caso Siri, Di Maio: "La Lega vuole far cadere il governo per una poltrona?". Zingaretti: "Conte venga in Parlamento"

Prosegue lo scontro verbale tra i due vicepremier, ai ferri corti sul caso del sottosegretario leghista Armando Siri, indagato per corruzione.

“Io penso a lavorare e la mia parola vale più dei sondaggi: il Governo durerà altri 4 anni e agli italiani non frega niente di quello che titolano i giornali o i telegiornali che rincorrono polemiche inutili”, ha detto Matteo Salvini, riferisce l’Ansa, durante un comizio elettorale a San Giuliano Terme (Pisa).

Il riferimento è a un retroscena pubblicato da Repubblica secondo il quale il leader leghista avrebbe detto ai suoi più stretti collaboratori di non avere più fiducia nel premier Giuseppe Conte, che aveva annunciato di voler proporre la revoca di Siri da sottosegretario nel prossimo Consiglio dei ministri. “I giornalisti – ha detto Salvini – sono liberi di scrivere quello che vogliono ma poi non si devono lamentare se i giornali vendono sempre meno. Io la sera preferisco guardare Peppa Pig con mia figlia”.

In mattinata sulla questione si è espresso l’altro vicepremier Luigi Di Maio, che su Facebook ha scritto: “Oggi non su uno, ma su quasi ogni giornale c’è scritto che la Lega vuole staccare la spina al governo e ha pianificato di far saltare tutto dopo il voto. E tutto questo per cosa? Per una poltrona? Per non mollare un loro indagato per corruzione (che ha il diritto di difendersi ma lontano dall’esecutivo)? Lupi, e dico l’ex ministro Maurizio Lupi di Ncd, si dimise per molto meno…”.

Sul caso è intervenuto anche il leader del Partito Democratico Nicola Zingaretti, chiedendo al premier di presentarsi in Parlamento. “Il leader della Lega ha detto: ‘Conte non ha più la mia fiducia’. O è la solita buffonata di un gruppo di buffoni o prendiamo atto che il Governo non ha più la maggioranza. Il Presidente Conte si presenti alle Camere. Anche perché i conti sono fuori controllo, l’Europa e i mercati se ne sono accorti e il Ministro del tesoro ha annunciato o tagli ai servizi o aumento Iva. Gli italiani devono sapere se qualcuno sta governando”, ha scritto su Facebook Zingaretti.

Prova a gettare acqua sul fuoco il presidente del Consiglio Giuseppe Conte che, riferisce Ansa, ha chiesto di non alimentare polemiche inutili: “Stiamo lavorando, siamo tutti concentrati a lavorare. Tutti determinati a portare avanti questa esperienza di governo. Non raccogliete false notizie, false dichiarazioni”. Il premier ha poi detto che “non ci sarà nessuna conta. Il caso Siri non è il caso all’ordine del giorno. Il caso Siri è stato all’ordine del giorno venerdì. Ci ritornerà al prossimo Consiglio dei ministri”.

VirgilioNotizie | 04-05-2019 13:54

conte-salvini-dimaio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,