,,

Salerno, selfie con Salvini: "Non siamo più terroni di m...?"

Una ragazza si è avvicinata a Salvini per scattare un selfie, ma poi gli ha chiesto: "Non siamo più terroni di m...?"

Al termine di un comizio tenutosi a Salerno dal vicepremier Matteo Salvini, una ragazza gli si è avvicinata per scattare il classico selfie. Esordisce con “Grande Salvini!”, ma poi arriva la domanda retorica: “Non siamo più terroni di m…?”.

La reazione del vicepremier è di disappunto. Invita subito la ragazza a cancellare il video, per poi lasciare alla Digos il compito di risolvere il disguido. Gli agenti della Digos, presenti sul posto, sequestrano il telefono mentre è ancora in fase di registrazione; si sente la voce della ragazza chiedere all’agente di restituirle l’apparecchio.

La ragazza giustifica il suo gesto:”Ho replicato semplicemente quello che lui ha scritto, non ho detto niente di male, non l’ho insultato né nulla”.

Non è certo il primo caso di “finto” selfie con Salvini che si tramuta poi in polemica. Già qualche mese fa un giovane quindicenne si era avvicinato al vicepremier con la scusa di scattare un selfie, per poi dire la frase: “Più accoglienza e più 49 milioni”.

L’ex segretario del Pd, Matteo Renzi, con un tweet riportato dall’Ansa, preannuncia di portare l’episodio nel dibattito a Palazzo Madama: “A che titolo  – chiede Renzi – Salvini ordina di cancellare un video e le forze dell’ordine strappano il telefonino a una ragazza? Ho fatto una interrogazione al Ministro dell’Interno. Mi dovrà rispondere in Senato, non con un selfie. Non è in gioco una banalità ma una libertà personale”.

VirgilioNotizie | 07-05-2019 11:26

salvini-selfie-a-salerno Fonte foto: Mediaset
,,,,,,,