,,

Russia, bimba di 2 anni gioca col cibo e la madre la uccide

La donna ha soffocato la figlia con un grosso pezzo di pane e poi ha chiesto al compagno di disfarsi del cadavere

Nella città di Omsk, in Russia, una bimba di 2 anni è stata uccisa dalla madre per aver gettato a terra delle molliche di pane. Secondo quanto riporta Il Messaggero la donna, Svetlana Mirzoeva, è stata arrestata dopo aver confessato l’omicidio.

La 28enne viveva insieme al compagno e i due figli. Dopo la marachella della bambina, in lei è scattata la furia omicida: ha infilato in bocca alla figlia con un grosso pezzo di pane, finché la piccola ha smesso di respirare tra le sue braccia. Resasi conto dell’orrore, la donna ha cercato di rianimarla, ma era troppo tardi.

Allora ha chiesto al compagno di disfarsi del cadavere della piccola: l’uomo l’ha nascosta in un borsone, è uscito e l’ha gettata via. Dieci giorni dopo anche lui è morto, per intossicazione alcolica, e nessuno ha più saputo che fine avesse fatto il corpo della bambina.

I sospetti sono venuti per primi ai vicini, che hanno visto la donna in compagnia dell’altro figlio e non con la bimba. Così hanno allertato la polizia, che dopo un serrato interrogatorio ha ottenuto la confessione dalla donna. Il corpo della creatura, però, non è stato ancora trovato.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-06-2019 22:36

polizia-russia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,