,,

Strage Erba, Rosa Bazzi a Le Iene: "Perché devo pagare solo io?"

L'accusa di Bazzi ai carabinieri nella seconda parte dell'intervista alle Iene

“Perché devo pagare solo io?”. È il grido di dolore lanciato da Rosa Bazzi, condannata per la strage di Erba insieme al marito Olindo Romano, durante l’intervista esclusiva rilasciata in carcere all’inviato delle Iene Antonino Monteleone.

La prima parte dell’intervista era andata in onda domenica 14 aprile; la seconda puntata sarà trasmessa stasera. “Io vado avanti a pagare a testa alta, perché pago i miei sbagli. Ma loro come si sentiranno stasera? Come si sentirà il maresciallo Gallorini a dire ‘Ho messo due stupidi in carcere’?”, dice Rosa Bazzi in una delle anticipazioni della nuova puntata delle Iene. Il riferimento è al carabiniere che secondo la donna avrebbe distrutto alcuni reperti mai analizzati e usati nelle indagini sul quadruplo omicidio.

Le accuse ai carabinieri

Nella prima parte dell’intervista Bazzi era tornata a dichiararsi innocente e aveva accusato gli inquirenti di non aver svolto al meglio il loro lavoro e di aver indotto lei e il marito Olindo a confessare i delitti. In particolare la donna aveva puntato il dito contro il maresciallo dei carabinieri Gallorini, accusato di aver bruciato lo scorso luglio alcuni reperti utili alle indagini e mai analizzati. Bazzi inoltre aveva rivelato di aver visto, poco prima dei delitti, un signore con cappello entrare nella corte della palazzina.

Rosa Bazzi era stata condannata all’ergastolo per gli omicidi di Raffaella Castagna, il figlio Youssef Marzouk, la madre Paola Galli e la vicina di casa Valeria Cherubini, avvenuti l’11 dicembre 2006 nella palazzina di via Diaz a Erba, in provincia di Como.

VirgilioNotizie | 23-04-2019 18:36

rosa_bazzi Fonte foto: MEDIASET
,,,,,,,