,,

Roma, tenta di salvare il padre dal suicidio ma lui lo accoltella

A Roma, un uomo di 56 anni è stato accoltellato nel tentativo di bloccare il padre 84enne che, in preda a un raptus, stava tentando di suicidarsi

Un uomo di 56 anni è rimasto gravemente ferito dopo essere stato accoltellato dal padre. È successo la notte scorsa, poco prima delle 3, a Roma.

Stando alla ricostruzione dei fatti riportata da ‘Il Messaggero’, il cinquantaseienne stava tentando di bloccare il genitore (di 84 anni) che, in preda a un raptus, era intenzionato a suicidarsi buttandosi dal balcone. L’ottantaquattrenne, in risposta, ha accoltellato più volte all’addome il figlio.

Sul posto (un palazzo in via Attio Labeone, nel quartiere Tuscolano) sono intervenuti gli agenti delle volanti e il personale del 118. L’anziano, che stando a quanto riportato da ‘Il Messaggero’ soffriva di problemi mentali, è morto per infarto in seguito allo stress.

Il figlio cinquantaseienne, colpito con un’arma da taglio all’addome, è invece ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Vannini, ma non sarebbe in pericolo di vita.

A indagare sul caso sono gli agenti del commissariato Casilino di Roma.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-02-2019 15:21

,,,,,,,