,,

Roma, entra in ospedale e si dà fuoco: grave studentessa 21enne

Era stata vista cospargersi di benzina prima di essere soccorsa

Una giovane studentessa di 21 anni, originaria di Melfi, si è data fuoco all’interno del Policlinico Umberto I di Roma. Dopo essere stata trovata negli spogliatoi del Centro di Ematologia, la ragazza è stata ricoverata ed è in gravi condizioni, ma non risulta in pericolo di vita. Riporta la notizia Il Messaggero.

La studentessa di Medicina è stata identificata dai carabinieri grazie alla testimonianza della coinquilina, la quale ne ha denunciato la scomparsa non vedendola tornare a casa.

Secondo la ricostruzione riportata dal Messaggero, la ragazza sarebbe stata avvistata presso una stazione di rifornimento di benzina mezzora prima di essere soccorsa. Lì si sarebbe cosparsa di liquido infiammabile e poi sarebbe scappata dopo che il benzinaio aveva tentato di fermarla. Da quel momento in poi si sono perse le sue tracce fino al ritrovamento. Sono tuttora da chiarire i motivi che l’hanno spinta a compiere il gesto.

VIRGILIO NOTIZIE | 21-02-2019 12:11

policlinico umberto i Fonte foto: Ansa
,,,,,,,