,,

Coniugi trovati morti in casa a Roma, ipotesi omicidio-suicidio

È stato un parente a dare l'allarme, preoccupato perché non riusciva a sentirli da giovedì sera

Ci sarebbe un omicidio-suicidio dietro la morte di due coniugi, di 74 e 77 anni, trovati in casa a Roma. È quanto ipotizzano al momento gli investigatori. Come riporta l’Ansa, la ricostruzione più accreditata è che sia stato il marito a uccidere la moglie prima di togliersi la vita. L’uomo, un professionista, sarebbe stato trovato con la pistola in mano.

Come riporta Tgcom24, i motivi del gesto potrebbero essere legati a problemi economici. Nell’abitazione è stato trovato un biglietto di addio in cui l’uomo lamentava difficoltà nel pagare l’affitto. Il marito, stando agli investigatori, avrebbe prima sparato al collo della moglie e poi si sarebbe suicidato sparandosi alla testa.

La tragedia è avvenuta in via Santi Cosma e Damiano, in zona Tomba di Nerone. A dare l’allarme è stato un familiare. Il parente, che abita fuori Roma, da giovedì sera non riusciva a contattare la coppia. Nell’abitazione sono intervenuti il 118, la polizia e i vigili del fuoco che hanno trovato i corpi di marito e moglie sul letto.

VirgilioNotizie | 21-06-2019 14:55

polizia-2 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,