,

Incendio a Jerez, bruciano le moto elettriche. Mondiale a rischio

Caos nel paddock, un incendio ha devastato la struttura dove erano parcheggiate le Energica Ego

Il Mondiale delle moto elettriche, il primo della storia del motociclismo, è a rischio. Un incendio, nel circuito di Jerez, in Spagna, ha devastato il capannone in cui erano sistemate le moto Energica Ego, distruggendo tutto ciò che c’era all’interno.

I veicoli erano stati radunati nella struttura per le prove in vista del campionato che dovrebbe iniziare all’inizio di maggio. Il rogo ha incenerito ogni cosa, ma non ci sono stati danni alle persone.

Ieri, si era tenuta la prima giornata di test collegiali con i piloti del FIM Enel MotoE World Cup. Al momento del rogo, per fortuna, nell’area non erano presenti addetti ai lavori, meccanici e neanche i protagonisti del campionato. Nessuno è rimasto ferito o intossicato, ma tutte le moto all’interno del capannone sono andate distrutte.

Stando a quanto riporta Fox Sports, a circa metà sessione delle prove c’era stato un ritardo dovuto a un problema legato alla ricarica delle batterie dei veicoli elettrici. In ogni caso, si legge sul sito, l’ipotesi dolosa, per il momento, è stata scartata ed è escluso anche un possibile corto circuito. Sul luogo stanno procedendo le indagini per determinare le cause dell’incendio.

VIRGILIO NOTIZIE | 14-03-2019 12:19

,,,,,,,