,,

Rimini, 83enne muore d'infarto dopo aver salvato la moglie

I coniugi si stavano facendo il bagno in mare quando la donna ha rischiato di annegare; e il marito, per salvarla, è morto d'infarto

A Rimini, un uomo di 83 anni si è lanciato in acqua per salvare la moglie che stava annegando, ed è morto d’infarto. Secondo quanto riporta Tgcom24, dopo il salvataggio, per lui sono stati inutili i tentativi di soccorso.

La moglie dell’uomo è sotto choc. Secondo la ricostruzione riportata da Tgcom24, la coppia stava trascorrendo le proprie vacanze a Rimini, dove si recava da oltre 50 anni. I due coniugi erano in spiaggia, al bagno 78 di Bellariva, pronti a immergersi in acqua. Mentre nuotavano, però, qualcosa è andato storto: la corrente ha iniziato a trascinare la donna verso un punto in cui l’acqua era troppo profonda per lei, mettendola in pericolo di vita. Il marito, dopo essersi accorto che la donna stava annegando, l’ha afferrata per riportarla verso la riva.

Il suo cuore ha però smesso di battere nel momento in cui la moglie è riuscita a toccare il fondale, ed è stato a sua volta inghiottito dalle onde. Le grida della donna hanno attirato l’attenzione dei soccorritori che si sono subito tuffati, recuperando il corpo dell’uomo che tuttavia era già privo di vita. Inutile anche l’intervento del 118.

VirgilioNotizie | 09-06-2019 19:10

83-salva-la-moglie Fonte foto: ANSA
,,,,,,,