,,

Proteste di Casal Bruciato, arrivano le prime denunce

Denunciati i manifestanti che hanno urlato frasi razziste alla famiglia rom assegnataria di una casa popolare

A seguito delle proteste avvenute nel quartiere romano di Casal Bruciato per l’assegnazione di una casa popolare a una famiglia rom, arrivano le prime denunce, riporta Ansa.

Tra gli identificati e i denunciati ci sono quelli che hanno insultato con frasi razziste la famiglia rom e anche chi ha urlato “ti stupro” alla donna rom che teneva la sua bambina in braccio. Alle proteste avevano preso parte esponenti di Casapound, Forza Nuova e i Movimenti per la casa. Gli agenti della Digos, riporta Il Messaggero, stanno esaminando i video ripresi nel cortile del condominio di via Sebastiano Satta, quando la famiglia rom è stata aggredita dai contestatori mentre rientrava in casa. L’uomo che ha urlato “ti stupro” rischia un’accusa per minaccia, con l’aggravante della discriminazione razziale. I reati che potranno essere contestati ai manifestanti vanno dalla violenza privata alla resistenza a pubblico ufficiale e probabilmente anche l’istigazione all’odio razziale.

Sulla vicenda è intervenuto il premier Giuseppe Conte, che ha dichiarato: “La legge va applicata”. In merito alla visita della sindaca Virginia Raggi, il vicepremier Luigi Di Maio ha detto: “Mi si attribuiscono parole del genere che ‘sono irritato e arrabbiato’: nulla di tutto questo. Io credo che quando si minaccia di stupro una donna o si costringe un bambino a stare chiuso in casa e li si minaccia solo perché hanno ottenuto un alloggio per legge, è giusto dare la massima solidarietà a una donna che viene minacciata di stupro da Casapound o da fascisti” ha spiegato il vicepremier, precisando comunque di “comprendere che ci sia tensione sociale nel Paese”.

Virginia Raggi era stata contestata per aver fatto visita alla famiglia rom assegnataria della casa popolare. Raggi era stata accolta dai manifestanti con urla e insulti: “Buffona”, “non sei la nostra sindaca”, “schifosa” e “vergognati”. Nel frattempo la famiglia rom starebbe pensando di lasciare Casal Bruciato.

VirgilioNotizie | 09-05-2019 17:09

Fonte foto: ANSA
,,,,,,,