,

Palermo, aggredisce il bidello perché molestava la figlia

Gli agenti della polizia stanno indagando per risalire a quanto sia successo e cosa abbia portato all'aggressione

A Palermo, il padre di una studentessa ha picchiato un operatore scolastico dell’istituto comprensivo Domenico Scinà, ieri pomeriggio. Secondo quanto riporta l’Ansa, l’aggressione è avvenuta perché il bidello avrebbe molestato la figlia.

Gli agenti della polizia stanno indagando per verificare la verità di quanto sostenuto dal padre della ragazza. Sono rimasti a confrontarsi con i docenti nella stanza della preside fino a tarda sera. Stando a quanto riporta Fanpage, l’aggressione è stata molto violenta; una donna, che ha assistito alla vicenda, ha raccontato che l’operatore scolastico non riusciva più ad alzarsi.

Sul caso, la preside non ha approfondito e si è limitata a dichiarare: “Stiamo valutando quanto successo. Stiamo cercando di comprendere cosa sia accaduto”. La scuola era aperta perché vi si stavano tenendo alcuni corsi pomeridiani.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-05-2019 10:51

polizia-3 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,