,,

Padova, morì dopo rifiuto alla chemioterapia: genitori condannati

La ragazza minorenne si ammalò di una grave forma di leucemia ma, su consiglio dei genitori, decise di curarsi solo con vitamine e cortisone

Il Tribunale di Padova ha condannato a 2 anni ciascuno Lino e Rita Bottaro, genitori di Eleonora, la ragazza minorenne morta di leucemia che decise di non curarsi con la chemioterapia.

Ne dà notizia l'”Ansa”. Tra il 2015 e il 2016, la giovane si ammalò di una grave forma di leucemia e, accogliendo in pieno la tesi dei genitori che sposavano il metodo Hamer, trattò la malattia solo con vitamine e cortisone, morendo in breve tempo.

Secondo la procuratrice aggiunta Valeria Sanzari, che ha indagato madre e padre per omicidio colposo aggravato dalla prevedibilità dell’evento, la ragazza non ha mai avuto modo di costruire una propria libertà di scelta delle cure, in quanto sempre iperprotetta e “plagiata” dai genitori.

Rita Bottaro, al termine dell’udienza conclusasi con la condanna a due anni per lei e Lino Bottaro, ha dichiarato: “Credo nella giustizia divina, non ho sbagliato nulla, rifarei tutto quello che ho fatto, solo Dio sa quanto ha sofferto mia figlia”.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-06-2019 14:54

Padova, morì dopo rifiuto alla chemioterapia: genitori condannati Fonte foto: 123rf & Ansa
,,,,,,,