,,

Padova, giudice affida figlio a condannato per violenza su moglie

Un giudice ha affidato un figlio al padre, condannato in due gradi di giudizio per violenze sulla moglie

A Padova, nel corso di un’udienza civile per l’affidamento di un figlio, un giudice ha deciso il trasferimento del bambino in casa del padre, che un anno prima era stato condannato in due gradi di giudizio per violenza e lesioni contro l’ex moglie, maltrattamenti in famiglia e violenza assistita.

A portare alla luce il caso è il “Corriere della Sera”, che riporta anche la denuncia del Centro Veneto Progetti Donna Onlus (che ha segnalato il caso al Grevio, l’organismo internazionale di vigilanza sulle violazioni della legge e sulla mancata tutela delle vittime di violenza). Patrizia Zantedeschi, psicologa e presidente del Centro, ha spiegato: “Il decreto viola la Convenzione di Istanbul, la Convenzione europea firmata e riconosciuta da tutti gli Stati per la lotta alla violenza contro le donne e violenza domestica. La Convenzione stabilisce chiaramente che gli episodi di violenza vanno sempre considerati nelle decisioni sui diritti di custodia dei figli. In questo caso, la giudice ha messo anche per scritto che la condanna del padre è irrilevante, sostenendo che lui non è stato maltrattante verso i figli, quando la violenza assistita è violenza contro i bambini”.

Nel decreto civile firmato dalla giudice Chiara Ilaria Bitozzi, come riporta il “Corriere della Sera”, la madre del bambino è definita “personalità borderline“, in base a una Ctu (richiesto dalla donna stessa), che avrebbe dovuto valutare la capacità genitoriale di entrambi i genitori. Dal Centro Veneto Progetti Donna Onlus, a tal proposito, hanno spiegato: “Non è stata valutata la capacità genitoriale. In quel periodo la signora prendeva blandi anti-depressivi per l’ansia e il tecnico della Ctu l’ha definita personalità borderline. Senza approfondimento clinico psichiatrico specifico”.

La donna ha fatto ricorso in appello contro la decisione del giudice di affidare il figlio al padre. L’udienza è fissata il prossimo 1° luglio.

VirgilioNotizie | 20-06-2019 11:51

Padova, giudice affida figlio a condannato per violenza su moglie Fonte foto: 123rf
,,,,,,,