,,

Ostia Antica, rapina in casa: aggredito 21enne. È caccia all'uomo

Il ragazzo, nel tentativo di disarmare l'assalitore, è riuscito a strappargli un pezzo di maglietta

Un ragazzo di 21 anni è stato ferito gravemente con un cacciavite da una banda di rapinatori rom che avevano fatto irruzione in casa sua, per svaligiarla. Secondo quanto riferisce Il Messaggero, il giovane è stato ricoverato in ospedale con un polmone perforato.

I ladri avevano utilizzato proprio quel cacciavite per scassinare la porta e introdursi nell’abitazione, convinti che non ci fosse nessuno. Così hanno iniziato a rovistare in mobili e cassetti alla ricerca di beni da trafugare; ma il frastuono ha svegliato il 21enne, che trovatosi di fronte ai tre rapinatori ha reagito, cercando di recuperare la refurtiva. Uno dei tre assalitori gli ha quindi piantato il cacciavite nel petto, dandosi poi alla fuga insieme agli altri malviventi.

Il ragazzo, nel tentativo di disarmare l’assalitore, è riuscito a strappargli un pezzo di maglietta che, insieme all’identikit fornito dai vicini che hanno visto i tre ladri fuggire, costituirà un prezioso aiuto per rintracciare i criminali. Sono stati proprio i vicini a soccorrere il giovane, insanguinato e gravemente ferito, che è stato poi trasferito in codice rosso all’ospedale San Camillo.

La madre del ragazzo, affranta e sotto choc, ha riferito che il figlio ha tentato di proteggere i risparmi che servivano a pagare le bollette. E ha aggiunto: “Era meglio se glieli lasciava prendere quei soldi. Il denaro non vale la salute di mio figlio”.

VirgilioNotizie | 23-06-2019 10:47

polizia-5 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,