,,

Omicidio Colacioppo: arrestato il killer di 17 anni fa

Arrestato Iurie Cegolea, trovato al confine tra Moldavia e Ucraina mentre tentava la fuga.

Dopo 17 anni di latitanza, la polizia di Ascoli Piceno ha arrestato Iurie Cegolea, responsabile dell’omicidio dell’avvocato Antonio Colacioppo, riporta Ansa.

L’uomo di origini moldave, è inserito nella lista dei 100 latitanti più pericolosi ed è responsabile, insieme alla ex moglie e al suo amante (tuttora in carcere), dell’omicidio dell’avvocato Antonio Colacioppo, avvenuto il 1 febbraio 1999 ad Ascoli Piceno, all’interno del suo studio legale.

Colacioppo era stato ucciso con tredici coltellate, il colpo mortale sferrato al cuore. Era conosciuto nel paese come l’avvocato delle grandi battaglie civili, come la giustizia, l’ aborto, il divorzio. Unica macchia nel suo curriculum, qualche mese fatto in galera a causa di un’inchiesta a suo carico. Il caso era legato a una cooperativa edilizia, con cui aveva avuto a che fare quando era sindacalista della Uil e lavorava come dipendente dell’Inps. Dopo aver combattuto per anni, era riuscito a dimostrare la sua innocenza e aveva fatto causa all’Inps, vincendola.

Qualche anno prima della sua morte aveva incontrato una ragazza moldava, Angela Biriukova, ventottenne con due figlie, e dopo una lunga convivenza l’aveva sposata. Il suo assassino, Iurie Cegolea, era riuscito a sfuggire, ma è stato catturato oggi al confine tra Moldavia e Ucraina, mentre stava tentando di lasciare il paese. È stato ora estradato in Italia.

VirgilioNotizie | 31-05-2019 13:09

killer-colacioppo Fonte foto: Ansa
,,,,,,,