,,

Nuovo record a 103 anni: "Fate qualsiasi cosa a qualunque età"

Ai National Senior Games in New Mexico, Julia Hawkins vince ancora una volta a 103 anni. Aveva già vinto la gara dei 100 metri lo scorso anno.

Il soprannome che le è stato affibbiato è un calzantissimo “Hurricane” (Uragano) ed è facile immaginarne il motivo semplicemente ammirando le imprese di Julia Hawkins, che ai National Senior Games ad Albuquerque (in New Mexico) ha battuto un nuovo record nella corsa dei 50 metri. Il tutto alla tenera e veneranda età di 103 anni, a dimostrazione del fatto che è proprio vero che gli anni bisogna sentirseli.

Julia ha vinto dunque la medaglia d’oro nella gara, ma ha guadagnato il primo posto anche nella corsa dei 100 metri. Una vera e propria fuoriclasse che – meritatamente – sta ricevendo gli onori che le spettano in tutto il mondo, dato che la sua impresa è ormai diventata virale.

La National Senior Games Association, organizzazione non-profit che gestisce i National Senior Games, ha reso noto che Julia ora detiene anche il record di concorrente “più avanti con l’età” degli Stati Uniti d’America. E pensate che Hurricane ha iniziato a gareggiare a 100 anni.

“Sono contenta di aver fatto bene, ma in passato ho fatto meglio. – ha dichiarato a Good Morning America – Non so se è perché sono più vecchia o se è colpa dell’atmosfera”. In effetti, lo scorso anno Julia aveva stabilito il record mondiale dei 100 metri nella sua categoria. In quell’occasione, aveva regalato a tutti i presenti una piccola ma preziosa perla di saggezza: “Basta capire che si può ancora fare qualsiasi cosa a qualunque età”.

VirgilioNotizie | 21-06-2019 09:41

Julia Hurricane Hawkins Fonte foto: Screenshot Mediaset
,,,,,,,