,,

Matteo Salvini: "In galera chi ha sparato alla piccola Noemi"

La piccola, coinvolta in una sparatoria in una piazza di Napoli, è stata ricoverata d'urgenza all'Ospedale Pediatrico Santobono

Matteo Salvini ha parlato della piccola Noemi, ferita a Napoli in una sparatoria. Intervistato sul quotidiano Roma ha annunciato un incremento di 592 unità tra le forze dell’ordine impiegate a Napoli. E ha parlato di un’ondata di riscossa civile che possa superare le divisioni politiche in nome della legalità, contro la Camorra, e della dignità.

“Da padre, prima che da rappresentante delle istituzioni, prometto alla famiglia della piccola e a tutti i cittadini che non avrò pace finché i responsabili non saranno arrestati, processati, condannati e sbattuti in galera per il resto dei loro giorni”.

Le condizioni della bimba ferita

La piccola Noemi è ancora in condizioni gravi, si legge su Il Mattino. La bimba di 4 anni, colpita al torace da un proiettile il 3 maggio a Napoli, sta lottando in queste ore tra la vita e la morte all’Ospedale Santobono.

Noemi è stata colpita da un arma da fuoco durante una sparatoria, mentre, insieme alla nonna, aspettava al bar la mamma e la sorellina. Dopo essere stata portata d’urgenza all’ospedale, le sue condizioni si sono stabilizzate grazie al drenaggio del sangue nei polmoni.

In seguito all’operazione per estrarre il proiettile e fermare le emorragie, la situazione sembra essere precipitata. Continua a vigilare sulle sue condizioni l’équipe di medici guidata dai primari Giovanni Caglione e Massimo Cardone e dal responsabile di Cardiochirurgia del Monaldi, Guido Oppido.

VirgilioNotizie | 05-05-2019 09:17

Le immagini della sparatoria Fonte foto: ANSA
Le immagini della sparatoria
,,,,,,,