,,

Netflix minaccia la Georgia: "Niente legge contro l'aborto"

Netflix minaccia di chiudere tutti i set in Georgia se lo stato approverà la legge contro l'aborto.

Netflix minaccia di smantellare tutti i suoi set in Georgia se lo stato americano farà passare la nuova legge contro l’aborto, riporta Open.

Lo ha annunciato Ted Sarandos, responsabile dei contenuti di Netflix, dopo che negli ultimi giorni è stata proposta una rigida legge sull’aborto, firmata dal Governatore repubblicano Brian Kemp. Si chiama «legge sul battito del cuore» e vieta l’aborto anche nei casi in cui il feto abbia solo sei settimane di vita, periodo nel quale si sviluppa il battito cardiaco. Questa legge è stata fortemente criticata da molti attivisti “pro scelta”, perché spesso sei settimane sono troppo poche perché una donna si renda conto di essere incinta.

L’American Civil Liberties Union vuole combattere questa legge in tribunale, ma nel caso in cui la battaglia legale desse ragione a Kemp e il provvedimento dovesse entrare in vigore, Netflix ha dichiarato che chiuderà tutti i set presenti nello stato.

La Georgia ultimamente è diventata uno dei principali set cinematografici alternativi a Los Angeles e New York, basti pensare che le serie Stranger Things e Ozark di Netflix sono girate in questo stato. Tra gli attori che lavorano per la piattaforma di streaming ci sono anche molti attivisti “pro scelta”, che di recente avevano firmato una lettera al Governatore della Georgia per fermare questa legge contro l’aborto. Tra di loro Alec Baldwin, Mia Farrow e Alyssa Milano che, come riporta Open, sta girando ora Insatiable di Netflix, ad Atlanta.

In un’intervista a Variety, Sarandos ha confermato che molte persone nel suo staff potrebbero avere problemi se questa legge dovesse essere approvata.

“Abbiamo molte donne che lavorano a produzioni in Georgia, i cui diritti, insieme a milioni di altri, saranno severamente limitati da questa legge, ed è per questo che lavoreremo con l’ACLU e altri per combatterla in tribunale. Se mai dovesse entrare in vigore, dovremmo ripensare al nostro intero investimento in Georgia”.

VirgilioNotizie | 29-05-2019 11:13

netflix-georgia Fonte foto: 123rf
,,,,,,,