,,

Nasconde la madre morta per mesi e poi si spara

Un uomo di 59 anni avrebbe tenuto nascosto il cadavere della madre morta da mesi nel suo letto, per poi uccidersi con un colpo di pistola

Un uomo avrebbe tenuto nascosto, nel letto di casa, il corpo della madre morta da mesi, continuando a percepire la sua pensione. E’ questa la scoperta fatta dai carabinieri di Cadelbosco Sopra, in provincia di Reggio Emilia, stando a quanto riferito dall’Ansa.

I militari, insieme ai vigili del fuoco, hanno fatto irruzione nell’abitazione in via Gabella. All’interno hanno trovato l’uomo, un disoccupato di 59 anni, morto a terra dopo essersi ucciso con un colpo di pistola giorni fa. La madre, invece, era nel suo letto, con il corpo in stato di mummificazione. Secondo l’Ansa, l’ultimo avvistamento della donna di 81 anni, risalirebbe allo scorso giugno.

L’anziana sarebbe deceduta in estate per cause naturali. I vicini di casa si sono insospettivi, non vedendo più la signora che già versava in condizioni critiche di salute. Il figlio, nei mesi scorsi, ha sempre raccontato che la madre era ospite di un’amica: una versione che non ha placato i sospetti dei vicini, i quali hanno deciso ugualmente di dare l’allarme.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-02-2019 10:26

carabinieri
,,,,,,,