,,

Napoli, muore soffocato con un pezzo di pizza. Medici denunciati

A incidere sulla morte dell'uomo, a detta dei familiari, sarebbe stata una lite scoppiata tra i medici

A Napoli, un uomo di 54 anni è deceduto nella tarda serata di sabato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo. Secondo quanto riporta l’Ansa, a provocare la morte per soffocamento sarebbe stato un pezzo di pizza finito nelle vie respiratorie. I familiari dell’uomo accusano i sanitari di un ritardo nell’esecuzione delle manovre di disostruzione.

L’inchiesta interna disposta dal commissario straordinario della Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva, e un’indagine dell’autorità giudiziaria, avviata dopo la denuncia dei familiari, stabiliranno le cause della morte di M. D. G. ed eventuali responsabilità dei soccorritori.

Nella denuncia i familiari evidenziano il ritardo con cui l’anestesista sarebbe giunto al pronto soccorso, e riportano una lite scoppiata tra i medici mentre il paziente era in codice rosso. Elementi che a detta dei familiari avrebbero influito sul decesso del 54enne.

VirgilioNotizie | 20-05-2019 11:05

san-paolo Fonte foto: ANSA
,,,,,,,