,,

Muore strangolata con il filo del pc, arrestato il marito

È stato fermato dai carabinieri il marito della donna di 68 anni, Anna Costanzo, trovata morta strangolata nella sua casa a Pozzarello

Il cadavere di una donna strangolata è stato trovato in un’abitazione a Porto Santo Stefano, al Monte Argentario (Grosseto). Lo riporta l’ANSA. La vittima, Anna Costanza, 68 anni, sarebbe stata uccisa con un filo del computer. Il cadavere è stato scoperto dai carabinieri in un appartamento al secondo piano di una palazzina nel quartiere Pozzarello.

I carabinieri hanno fermato il marito della donna, 70 anni. L’uomo è stato trovato a bordo del treno Roma Termini-Pisa. Dopo l’omicidio, il 70enne avrebbe fatto una telefonata a un amico confessando di aver ucciso la moglie. Si sarebbe poi allontanato da Porto Santo Stefano con un autobus e sarebbe salito su un treno in direzione di Roma. L’uomo si sarebbe quindi recato a Roma, ma poi avrebbe deciso di tornare verso casa.

VIRGILIO NOTIZIE | 16-02-2017 14:09

,,,,,,,